Chi ristruttura una casa, ha qualcosa da raccontare...

Quella che vedete in alto è la foto del nostro letto, come fummo costretti a posizionarlo temporaneamente nella futura cucina, non avendo altri spazi migliori in cui andare a vivere...

Perché una ristrutturazione può rappresentare un periodo burrascoso e pieno di incognite, così come lo fu per noi quando fummo costretti a denti stretti a licenziare l'impresa e a venire a vivere all'Oasi La Martina, ben prima che fosse quella che è oggi...

E chi oggi dalla vetrata nel Salone Grande poggia lo sguardo sul giardino per rimanerne incantato, non trova quasi traccia della trasformazione avvenuta da quando siamo giunti qui il 25 febbraio 2010, venendo a vivere in una casa che per molto tempo ancora sarebbe stata un vero e proprio cantiere, fatto quindi di polvere, sudore, fatica, calcinacci, sporcizia, stress e disordine…

Sfogliando le oltre 4000 foto scattate per documentare l’evoluzione dei lavori, mi sono resa conto che lo sforzo è stato quasi eroico ma fedeli al motto di casa “guarda, vedi, fai, oltre le apparenze” e osservando le foto qui pubblicate, potete sicuramente capire quale è la magia che ci lega a questo luogo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

***

A tutela della sicurezza interna, i locali comuni sono monitorati ininterrottamente tramite un impianto di registrazione video.

È disponibile una copertura gratuita Wi-Fi ma NON abbiamo la televisione!